Contatti       Ultima modifica: 1-03-2017
 
Documenti correlati
  Home  |  Menu  |  E-mail




         



La ECDL - European Computer Driving Licence
Informazioni per la qualificazione dei Centri


1 - Informativa

2 - La qualificazione dei Centri

3 - I requisiti richiesti per i Test Center ECDL 

4 - La ECDL nei DIDASCA e-Learning CENTER 

 




1 - INFORMATIVA

1.1 - Avvertenza

La lettura di questo documento è particolarmente raccomandata ai responsabili degli Enti pubblici o privati, commerciali o non, che intendono offrire alla propria utenza, interna ed esterna:

  • i Corsi di formazione rivolti all'acquisizione delle conoscenze e competenze digitali di base, avanzate e specialistiche, basati sui Syllbi redatti dalla ECDL Foundation;
  • i Test d'esame per il conseguimento delle Certificazioni ECDL per certificare le conoscenze e le competenze acquisite.

In questo documento sono reperibili le informazioni utili agli Enti:

  • che hanno l'intenzione di richiedere a DIDASCA il riconoscimento del ruolo di Partner in Lifelong Learning e l'inclusione della loro organizzazione nel Network DIDASCA come DIDASCA e-Learning CENTER;
  • che hanno intenzione di richiedere all'AICA, tramite DIDASCA, la qualificazione della propria sede come Test Center ECDL associato a DIDASCA. Inizio pagina

 

1.2 - Chi è DIDASCA

DIDASCA - The First Italian Schools for LifeLong Learning - è un’Associazione culturale Non Profit a cui lo Stato ha riconosciuto la Personalità Giuridica.
Per Legge, e secondo lo Statuto, i margini positivi di gestione conseguiti da DIDASCA vengono reimmessi nel circolo delle attività sociali, in particolare nell’ampliamento dei servizi resi ai Soci e nel sostegno delle attività svolte dai Partner in Lifelong Learning aderenti al proprio Network.

La missione di DIDASCA si compendia nell’espressione Lifelong Learning, cioè nella formazione della persona protratta per tutta la durata della vita attiva.
Essa risulta efficacemente descritta nel Messaggio del Rettore, il documento con il quale il prof. Silverio Carugo inaugura l'Anno Accademico.

A termini di Legge e di Statuto, DIDASCA eroga i propri servizi esclusivamente nei confronti dei suoi Soci, rappresentati da persone fisiche.
Per fare ciò, essa si avvale della collaborazione dei Partner in Lifelong Learning, che vengono qualificati e inquadrati nel Network DIDASCA con la qualifica di DIDASCA e-Learning CENTER.

DIDASCA è stato il primo Ente in Italia ad adottare il Syllabus ECDL come guida per i corsi di alfabetizzazione informatica. E ad adottare la Certificazione ECDL (European Computer Driving Licence) come strumento per la valutazione oggettiva e la certificazione ufficiale delle competenze informatiche di base possedute dai cittadini italiani.
A partire da luglio 2006 DIDASCA ha assunto la qualifica di CAPOFILA PARTNER dell'AICA.
Con l'attribuzione di questa qualifica, AICA ha inteso riconoscere anche formalmente la rilevanza del ruolo che DIDASCA svolge per la diffusione del programma ECDL in Italia. Inizio pagina

 

1.3 - Che cosa sono i DIDASCA e-Learning CENTER

I DIDASCA e-Learning CENTER sono degli Enti che offrono alla propria utenza una serie di servizi di carattere educativo, che vanno dai corsi di formazione per l'acquisizione di specifiche competenze digitali fino al servizio esami per l'accertamento e la valutazione delle medesime.
L'insieme dei DIDASCA e-Learning CENTER costituisce il Network DIDASCA.

Gli Enti che possono ambire ad ottenere la qualifica di DIDASCA e-Learning CENTER sono, tipicamente:

  • le Istituzioni Scolastiche secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie
  • i Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti (CPIA)
  • i Enti d'istruzione e formazione professionale accreditati dalla Regione (CFP)
  • gli Enti pubblici non scolastici (es. Comuni, Regioni, Corpi di Stato, Aziende Sanitarie e Ospedaliere, Biblioteche, ....)
  • le Associazioni che svolgono attività di formazione diretta all'uso delle ICT
  • le Imprese operanti nel campo dell'informatica che svolgono attività di formazione diretta all'uso delle ICT.

DIDASCA considera gli Enti che formano il Network DIDASCA non come dei clienti, ma come dei Partner in Lifelong Learning.

Per essere inclusi nel Network DIDASCA, gli aspiranti Partner non devono sostenere alcun costo di ammissione, né assumere nei confronti di DIDASCA alcuna obbligazione di carattere monetario.
Al contrario, in qualità di Partner i Centri concorrono alla ripartizione dei corrispettivi che vengono introitati da DIDASCA in relazione ai servizi da loro resi ai suoi Soci.

L'attribuzione della qualifica di DIDASCA e-Learning CENTER da parte di DIDASCA permette agli Enti dianzi citati di proporsi sul mercato della formazione digitale con un elevato grado di credibilità.

La denominazione e le coordinate dei DIDASCA e-Learning CENTER vengono pubblicati nel Repertorio dei DIDASCA e-Learning CENTER, reperibile sul sito di DIDASCA.
Ad ogni DIDASCA e-Learning CENTER che viene inserito nel Repertorio è assegnato un Rating, che riflette la tipologia dei servizi che vengono erogati. Inizio pagina

 

1.4 - I caratteri distintivi del rapporto di partenariato

Caratteri distintivi di tipo generale

  • DIDASCA stabilisce con i propri affiliati un rapporto da 'Partner' a 'Partner', anziché un rapporto da 'Fornitore' a 'Cliente'.
  • DIDASCA non richiede al Centro affiliato il versamento di alcuna quota di qualificazione.
  • DIDASCA non vincola l'affiliazione del Centro ad alcun periodo temporale.
  • DIDASCA permette ai Centri affiliati di operare nel settore della erogazione dei corsi di formazione finalizzati al conseguimento delle Certificazioni ECDL con un elevato grado di credibilità.
  • DIDASCA consente al Centro affiliato, qualora non qualificato dall'AICA, di ospitare presso la propria sede le Sessioni d'Esami on site finalizzate al conseguimento delle Certificazioni ECDL organizzate da DIDASCA.
  • DIDASCA mette a disposizione dei Centri affiliati i servizi previsti da VARCO - Il portale dei DIDASCA e-Learning CENTER.
  • DIDASCA permette ai Partner di offrire a coloro che aspirano al conseguimento delle Certificazioni ECDL la possibilità di fruire degli extra-benefits riservati ai suoi Soci, come il riconoscimento di crediti formativi acquisiti, sotto forma di CEUs - Continuing Education Units.

Caratteri distintivi di tipo economico

  • DIDASCA permette ai Centri affiliati di utilizzare gratuitamente il marchio DIDASCA e di usufruire del know-how e degli strumenti di marketing necessari per promuovere la propria attività. Vedi, ad esempio, il sito www.ECDLinfo.it.
  • DIDASCA permette ai Partner affiliati di ottenere dai fornitori di materiali didattici degli sconti rilevanti sui manuali e sui corsi multimediali ECDL.
  • DIDASCA permette ai Test Center ECDL suoi associati di ottenere dall'AICA la qualificazione per tutte le certificazioni Informatiche Europee da essa proposte senza dover sostenere alcun costo.
  • I Test Center ECDL associati a DIDASCA sono sgravati dall'onere dell'acquisto, per ciascun anno di qualificazione, kit di certificazioni (per un importo minimo di € 3.000,00 + IVA per gli Enti Privati e di € 1.700,00 + IVA per le Scuole) che l'AICA richiede ai Test Center Licenziatari.
  • I Test Center ECDL associati a DIDASCA sono sgravati dall'onere dell'acquisto preventivo dei quantitativi minimi di Skills Card e di Esami stabilito dall'AICA.
  • DIDASCA permette all'affiliato di percepire le commissioni di distribuzione sulle Skills Card e sulle prenotazioni degli Esami.

Caratteri distintivi relativi alla qualificazione dell'AICA

  • DIDASCA rappresenta la strada più agevole per ottenere da parte dell'AICA la qualificazione come Test Center per ospitare le Sessioni d'Esami per il conseguimento delle certificazioni ECDL.
  • DIDASCA consente al Test Center associato di ottenere la qualificazione da AICA anche per le Certificazioni ECDL Advanced, CAD 2D, CAD 3D, GIS, Health, WebEditing, ImageEditing, MultiMedia, e-Citizen e per le Certificazioni ePMQ, Cert-LIM, Diritto e ICT, EUCIP ITAF ed EQDL.
  • DIDASCA consente alle Scuole Statali prive di Partita IVA di offrire le Certificazioni ECDL anche ai candidati esterni.
  • DIDASCA permette al Test Center associato di liberarsi dall'onere della prenotazione degli esami, trasferendolo a DIDASCA.
  • DIDASCA permette al Test Center associato di liberarsi dall'onere della gestione dei documenti fiscali relativi alle Skills Card e agli Esami (dal punto di vista fiscale è DIDASCA a venderli ai suoi Soci).
  • DIDASCA offre al Test Center associato il servizio di valutazione dei Test d'esame manuali. Ciò comporta che, oltre a sgravare il Centro dall'onere della valutazione, i Test Center associati a DIDASCA possono richiedere all'AICA le qualificazioni ECDL CAD 2D, CAD 3D, GIS, MultiMedia e Cert-LIM senza dover disporre di Esaminatori propri qualificati in tal senso.
  • DIDASCA fornisce ai Test Center associati una solerte funzione di patrocinio in occasione delle visite degli Ispettori dell'AICA. Inizio pagina

 

 




2 - LA QUALIFICAZIONE
DEI CENTRI




Questionario
Qualificazione
Test Center ECDL
Scuole


Questionario
Qualificazione
Test Center ECDL
Privati

2.1 - La qualificazione dell'AICA come Test Center ECDL associato a DIDASCA

L'invito a diventare Test Center ECDL associato a DIDASCA è rivolto a quegli Enti che aspirano ad ottenere da parte dell'AICA la qualificazione della propria sede per ospitare le Sessioni d'Esami per il conseguimento delle Certificazioni ECDL.

Per ottenere la qualificazione è necessario che l'Ente possegga i requisiti richiesti per poter attivare e gestire un Test Center ECDL descritti nella sezione I REQUISITI RICHIESTI PER I TEST CENTER ECDL di questo documento, desunti dalla Procedura di qualificazione dell'AICA Requisiti di un Test Center AICA (QA-REC10).

Gli Enti interessati alla qualificazione dell'AICA devono inviare a DIDASCA uno dei Questionari sotto indicati, scelto a seconda della tipologia alla quale l'Ente appartiene:


Una volta prelevato, il Questionario deve essere compilato offline ed inviato come attach ad un'email, all'indirizzo didasca@didasca.it.

Nel compilare il Questionario di qualificazione il Rappresentante Legale si fa garante che presso la sede di esami sono disponibili i documenti di supporto richiesti da AICA. La dichiarazione di disponibilità dei documenti presso la propria sede:
• implica l’impegno da parte dell’Ente richiedente la qualificazione di rendere disponibili i documenti di cui si è dichiarato il possesso (eventualmente anche in copia) agli Auditor di AICA, in caso di verifica ispettiva, anche senza preavviso;
• è da intendersi, per quanto occorrer possa, come dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi del DPR n. 445 del 28/12/2000: anche una sola dichiarazione mendace, in merito al possesso dei documenti, darà ad AICA il diritto di risoluzione del Contatto.

Se dal controllo formale del Questionario non risultano anomalie, DIDASCA provvede ad inoltrare ad AICA la richiesta di qualificazione tramite la compilazione del Questionario online ufficiale. La valutazione da parte dell'AICA richiede tempi tecnici di circa 1 settimana.
In caso di esito positivo dell'istruttoria, l'AICA provvederà a richiedere all'Ente l'invio in formato elettronico del Questionario online di qualificazione, sottoscritto dal Legale Rappresentante.

La procedura di qualificazione si conclude con la stipula del Contratto di Sublicenza fra DIDASCA e l'Ente, con scadenza 31-12-2017.
La richiesta di qualificazione e la stipula del Contratto vanno rinnovati ogni 3 anni.

In attesa dell'eventuale qualificazione è fatto divieto di fare pubblicità sul rilascio delle certificazioni e sugli esami ECDL. Il mancato rispetto di questa direttiva comporta l'immediata sospensione del processo di qualificazione, oltre alle responsabilità soggettive derivanti dall'uso non autorizzato di marchi registrati.

I Test Center DIDASCA qualificati dall'AICA ECDL assumono automaticamente la veste di Partner di DIDASCA in Lifelong Learning e sono pubblicizzati nel Repertorio dei DIDASCA e-Learning CENTER con l'icona compresa nel rating.
Questo rating abilita il Test Center ad ospitare le Sessioni per i seguenti Moduli d'esame:

  • Moduli ECDL Base e Full Standard
  • Moduli ECDL Full Standard Update
  • Modulo ECDL Using Databases
  • Moduli ECDL Core
  • Modulo ECDL Core Update 5.0
  • Modulo ECDL Core Smart

Dopo avere ottenuto la qualificazione ECDL, i Test Center DIDASCA possono richiedere la qualificazione per gli ulteriori livelli di certificazione: Advanced, CAD 2D / 3D, GIS, Health, WebEditing, ImageEditing, MultiMedia, e-Citizen, ePMQ, Cert-LIM, Diritto e ICT, EUCIP ITAF ed EQDL.
Ai rispettivi Questionari di qualificazione si accede dal documento Informazioni per la qualificazione dei Centri presente nel Menu di ognuna delle Certificazioni.


In qualunque momento l'associato può abbandonare il Network DIDASCA, senza essere tenuto a dover dare un preavviso o l'obbligo di pagare penali
.
DIDASCA, a sua volta, si riserva il diritto di revocare l'associazione dei Test Center in qualunque momento, a suo insindacabile giudizio.
Sono fatti salvi gli obblighi assunti dall'Ente nei confronti dell'AICA e di DIDASCA, così come indicati nel Contratto di Sublicenza. Inizio pagina

 












 

2.2 - La qualificazione come partner di DIDASCA in Lifelong Learning

L'invito a presentare la domanda semplicemente come Partner in Lifelong Learning è rivolto a quegli Enti che aspirano ad ottenere la qualifica di DIDASCA e-Learning CENTER per svolgere la propria attività di formazione in ambito ICT basata sui Syllabi ECDL ed eventualmente ad ospitare le Sessioni d'Esami on site organizzate da DIDASCA finalizzate al conseguimento delle Certificazioni ECDL. 

Questi Enti non sono interessati a ottenere la qualificazione da parte dell'AICA, oppure non posseggono ancora tutti i requisiti necessari per ottenerla.

Invitiamo questi Enti ad accedere al documento DIDASCA CapoFila Partner ECDL per ottenere le informazioni di loro interesse. Inizio pagina

 

 




3 - I REQUISITI
RICHIESTI PER I
TEST CENTER ECDL

3.1 - I requisiti richiesti all'Ente

Per ottenere la qualificazione ECDL da parte dell'AICA è necessario che sussistano i requisiti sotto indicati.

  • L'Ente deve rientrare in una delle seguenti tipologie:
    • Istituzioni Scolastiche secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie
    • Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti (CPIA)
    • Enti d'istruzione e formazione professionale accreditati dalla Rergione (CFP)
    • Imprese private di tipo societario
    • Imprese individuali, purché la sede operativa sia nettamente distinta dalla propria abitazione
    • Enti non profit costituiti per atto pubblico
    • Enti pubblici non scolastici (ad esempio: Comuni, Regioni, Corpi di Stato, Aziende Sanitarie e Ospedaliere, Biblioteche, ....)
  • L'Ente deve disporre di una sede di esami che includa una o più aule di esami con i requisiti richiesti da AICA. 
  • L'Ente deve disporre di uno staff composto:
    • da un Responsabile del Test Center e
    • da almeno due Supervisori (agli Istituti Scolastici secondari di primo grado è consentito disporre di un solo Superviore) formati e qualificati da AICA.  Inizio pagina

 

3.2 - I requisiti richiesti per la sede d'esami

La sede d'esami da qualificare da parte dell'AICA deve possedere i requisiti sotto indicati.

L'ubicazione

  • La sede d'esami può essere costituita dalla sede legale/amministrativa/operativa; oppure da una unità locale; oppure da una sede secondaria.
  • La sede d'esami deve essere identificata e riconoscibile al pubblico con il nome dell'Ente o della sede di esami e con la relativa targa fornita da AICA.
  • La sede d'esami deve essere ubicata in un centro abitato. E comunque in una zona facilmente raggiungibile.
  • La sede d'esami deve disporre di idonee attrezzature (armadio, cassaforte, ...) dove conservare sotto chiave il materiale degli esami.
  • La sede d'esami deve essere adeguata, in termini di immagine e di decoro, ai livelli richiesti per ospitare una iniziativa il cui progetto è stato realizzato con il concorso finanziario dell'Unione Europea.

L'aula esami

  • L'aula esami deve ospitare almeno 6 PC, di cui almeno 5 postazioni d'esami per i candidati e 1 postazione per il Supervisore su ciascuno dei quali sarà installato il software ATES necessario per gestire le Sessioni d'Esami.
  • Ogni PC postazione d'esami deve essere distanziato di almeno 80 cm (distanza da monitor a monitor). In assenza di questa distanza minima è accettabile l'inserimento di divisori, fissi oppure amovibili, che devono avere un'altezza sufficiente a precludere a ciascun candidato la visibilità dello schermo della postazione adiacenti. Oppure, è possibile utilizzare, come separazione, i PC non utilizzati per gli esami, che dovranno essere intercalati a scacchiera.
  • La superificie totale dell'aula adibita agli esami deve garantire una metratura media di almeno 2 mq per ogni postazione d'esami.
  • L'aula e la disposizione delle postazioni non devono presentare ostacoli alla completa visibilità, dalla postazione del Supervisore, di tutte le postazioni di esami, in modo da consentire una efficace sorveglianza.
  • Si può richiedere la qualificazione, in una stessa sede, fino a un numero massimo di tre aule di esami.

I criteri di sicurezza e accessibilità

  • L'aula esami e l'ambiente che la ospita devono essere conformi alle normative vigenti sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e per l'uso didattico dei locali:
    • conformità agli adempimenti e ai requisiti previsti dal Decreto Legislativo 09/04/2008 n. 81
    • messa a norma dell'impianto elettrico ai sensi del Decreto Ministeriale 22/01/2008 n. 37 (oppure della Legge 46/90 per gli impianti installati prima del 2008)
    • estintore CO2 ogni 100 mq di pavimento (o frazione) posizionato nei pressi o nell'aula esami, vidimato semestralmente e segnalato dalla apposita cartellonistica
    • illuminazione e segnaletica di sicurezza
    • 1 uscita ogni 50 candidati
    • larghezza minima della porta di uscita dell'aula di esami e di tutte le porte lungo il percorso di uscita della sede:
      - 70 cm
      - 80 cm se l'aula è stata dichiara accessibile ai disabili
      - 1,20 m quando la capienza dei locali supera i 25 candidati in contemporanea
    • apertura porte di uscita verso l'esterno quando la capienza supera i 25 candidati in contemporanea
    • maniglioni antipanico quando la capienza supera i 50 candidati in contemporanea
    • attestazione di conformità alle Norme di sicurezza
    • autorizzazione dei Vigili del Fuoco quando la capienza supera i 100 candidati in contemporanea.
  • Nell'aula esami deve vigere il divieto di fumare, il quale deve essere indicato con appositi cartelli o scritte.
  • L'aula esami e l'ambiente che la ospita debbono essere stati certificati dalla ASL come idonei a ospitare attività di tipo didattico.
  • L'accessibilità della sede di esami ai disabili non è un requisito obbligatorio, ma un elemento qualificante, auspicato da AICA. Se indicata, la sede deve garantire l'accessibilità e l'utilizzo da parte di candidati agli esami portatori di handicap. Inizio pagina

 

3.3 - Le attrezzature informatiche richieste per l'aula d'esami

In ogni aula d'esami da qualificare da parte dell'AICA devono essere presenti le attrezzature minime richieste per l'erogazione degli esami ECDL con il Sistema ATLAS e/o con il Sistema AICE.

Sistema ATLAS

  •   Almeno 5 PC da adibire a postazioni d'esami con le seguenti caratteristiche:
      -   processore Pentium III 1 Ghz o equivalente
      -   1 GB di Ram
      -   scheda di rete compatibile TCP/IP
      -   15 GB di spazio libero su hard disk (prima dell'installazione del software ATLAS)
      -   scheda video SVGA in risoluzione minima 1280x1024 pixel
      -   connessione in rete locale (LAN) con il PC Server
      -   sistema operativo Windows in una delle seguenti versioni: XP - Vista - 7 - 8 - 8.1 - 10
  •   1 PC da adibire a postazione server (da condividire con tutte le aule d'esami) con le seguenti caratteristiche:
      -   processore Pentium IV 2 Ghz o equivalente
      -   2 GB di Ram
      -   scheda di rete compatibile TCP/IP
      -   15 GB di spazio libero su hard disk in formato NTFS (prima dell'installazione del software ATLAS)
      -   scheda video SVGA in risoluzione minima 1280x1024 pixel
      -   connessione stabile a Internet
      -   sistema operativo Windows in una delle seguenti versioni: XP - Vista - 7 - 8 - 8.1 - 10

Il Sistema ATLAS può essere installato anche su sistemi LINUX e MAC OS X.

Sistema AICE

  •   Almeno 5 PC da adibire a postazioni d'esami con le seguenti caratteristiche:
      -   Pentium IV 2 Ghz
      -   1 GB Ram
      -   1 GB di spazio disponibile su disco
      -   File system di tipo NTFS
      -   Risoluzione dello schermo minima ottimale 1280×768 (risoluzioni inferiori potrebbero compromettere il corretto svolgimento della prova)
      -   Connessione stabile a Internet
      -   Configurazioni supportate:
          > Windows XP Professional Service Pack 3 con Internet Explorer 8 (*)
          > Windows Vista Service Pack 2 con Internet Explorer 9 (*)
          > Windows 7 Service Pack 1 con Internet Explorer 11
          > Windows 8.1 con Internet Explorer 11
          > Windows 10 con Internet Explorer 11
      -   Installazione degli applicativi necessari per lo svolgimento degli esami

(*) Per i moduli d'esame Demo, Online Collaboration e Online Essentials è necessario utilizzare come browser predefinito Firefox o Chrome.

  •   1 dispositivo digitale da adibire a postazione Supervisore con le seguenti caratteristiche:
      -   connessione stabile a Internet
      -   Browser compatibile (Internet Explorer 11, Firefox 28, Chrome 34, Safari 7 o versioni successive). Inizio pagina

 

3.4 - Il Responsabile del Test Center

L'Ente che intende ottenere la qualificazione ECDL da parte dell'AICA deve nominare un Responsabile del Test Center.
Il Responsabile del Test Center si occupa dell'organizzazione del Test Center, dei rapporti con AICA, con DIDASCA e con il pubblico. Il suo nominativo è pubblicato negli elenchi di AICA e DIDASCA.

La nomina del Responsabile del Test Center deve essere approvata dall'AICA, alla quale deve essere sottoposta la relativa Scheda Curricolare (parte integrante del Questionario di qualificazione).
Il Responsabile del Test Center deve mantenere aggiornata la propria Scheda Curricolare, in particolare il proprio indirizzo email.

L'unico requisito richiesto per la sua qualificazione concerne il tipo di rapporto contrattuale con l'Ente che fa domanda di qualificazione: è richiesto un rapporto stabile e non sono accettati da AICA, per questo ruolo, collaboratori occasionali. Nel caso di scuole statali il Responsabile deve risultare in organico alla Scuola.

A conclusione dell'iter di qualificazione, è richiesta la frequentazione del corso online, considerato parte integrante della qualificazione: è dunque pre-requisito la capacità di navigazione via Web in Internet.

Il Responsabile del Test Center deve garantire di conoscere e applicare i seguenti documenti emessi da AICA:
Requisiti di un Test Center AICA (QA-REC10);
Procedura di esami automatici (QA-ESA10);
Procedura di Audit ai Test Center AICA (QA-AU10).
Inoltre, nel corso della sua attività, dovrà conoscere e applicare la modulistica e tutti i relativi documenti di attuazione e interpretazione, successivamente pubblicati da AICA. Inizio pagina

 

3.5 - I Supervisori

ll Test Center ECDL deve disporre di almeno due Supervisori qualificati da AICA (in base al possesso dei requisiti richiesti) preposti alla gestione delle Sessioni d'Esami.
Alle Scuole Statali secondarie di primo grado è consentito disporre di un solo Supervisore.

Il Supervisore è responsabile di fronte ad AICA del presidio e della sorveglianza delle Sessioni d'Esami, nonché di tutti gli adempimenti richiesti da AICA antecedenti e successivi rispetto alla Sessione d'Esami.

La qualificazione del Supervisore avviene da parte dell'AICA, alla quale deve essere sottoposta la relativa Scheda Curricolare (parte integrante del Questionario di qualificazione).
Il Supervisore deve mantenere aggiornata la propria Scheda Curricolare, in particolare il proprio indirizzo email.

Il ruolo di Supervisore può essere svolto anche dal Responsabile del Test Center, che in questo caso deve possedere i requisiti richiesti per il Supervisore.

Al Supervisore è richiesto, quale requisito per la qualificazione, un titolo di studio: un qualsiasi diploma di laurea o di scuola secondaria di secondo grado.

A conclusione dell'iter di qualificazione, è richiesta la frequentazione del corso online, considerato parte integrante della qualificazione: è dunque pre-requisito la capacità di navigazione via Web in Internet.

I Supervisori devono garantire di conoscere e applicare i seguenti documenti emessi da AICA:
Requisiti di un Test Center AICA (QA-REC10);
Procedura di esami automatici (QA-ESA10);
Procedura di Audit ai Test Center AICA (QA-AU10).
Inoltre, nel corso della loro attività, dovranno conoscere e applicare tutti i documenti di attuazione e interpretazione di dette Procedure, pubblicati sul sito o distribuiti da AICA.
I Supervisori devono garantire un'approfondita conoscenza dei sistemi ATES di gestione e valutazione automatica degli esami forniti da AICA, mantenendosi aggiornati sulla documentazione prodotta contestualmene al rilascio delle varie versioni del sistema. Inizio pagina

 

3.6 - La formazione del personale qualificato: il Corso online

Il Responsabile del Test Center e i Supervisori devono garantire ad AICA un'adeguata conoscenza delle Procedure e dei sistemi ATES. Tali conoscenze sono garantite mediante il completamento di un corso on line obbligatorio, gratuito, accessibile via web, appositamente predisposto da AICA.

Per l'autorizzazione a esercitare il ruolo di Responsabile del Test Center e/o Supervisore è necessaria l'iscrizione al Corso: entro 3 mesi dalla comunicazione della qualificazione da parte di AICA il Corso dovrà essere completato.

Chi, a seguito di verifiche di AICA, risultasse non aver completato il Corso sarà revocato.

Ogni qualvolta ci saranno novità significative nelle Procedure di qualità o nei sistemi ATES, per l'aggiornamento delle competenze richieste AICA appronterà moduli specifici del Corso, obbligatori per il Responsabile del Test Center e per i Supervisori. Inizio pagina

 

 




4 - LA ECDL NEI DIDASCA
E-LEARNING CENTER

4.1 - Il Piano di Formazione proposto da DIDASCA

Che cosa bisogna conoscere e saper fare per conseguire le certificazioni ECDL è definito dai Syllabi, rilasciati dalla ECDL Foundation e tradotti in italiano dall'AICA.

In merito all'attività di formazione dei candidati che aspirano a conseguire le Certificazioni ECDL, i DIDASCA e-Learning CENTER godono di una totale autonomia gestionale, organizzativa e didattica.

Volendo, per i corsi finalizzati al conseguimento delle Certificazioni ECDL, i Centri possono fare uso del courseware descritto nel PIANO DI FORMAZIONE DIDASCA.

L'obiettivo che DIDASCA si è proposta di raggiungere con il Piano di Formazione è quello di consentire ai suoi partner di ridurre al minimo - pur salvaguardando la qualità - il costo di acquisizione del materiale didattico utilizzabile dai loro corsisti.

Grazie alle Convenzioni che DIDASCA ha stipulato direttamente con i fornitori, i DIDASCA e-Learning CENTER possono acquistare il materiale didattico con sconti considerevoli.

Le condizioni privilegiate indicate nel Piano di Formazione DIDASCA contribuiscono a ridurre il costo dei Corsi offerti all'utenza e/o a migliorare il conto economico del Centro pur salvaguardando la qualità. Inizio pagina

 

4.2 - Il Calendario delle Sessioni d'Esami ECDL predisposto da DIDASCA

DIDASCA, in occasione di ogni Anno accademico, predispone un calendario delle Sessioni d'Esami che verranno pubblicizzate sul proprio sito a favore dei candidati alle Certificazioni ECDL.

Le Sessioni d'Esami Calendarizzate vengono indette con frequenza bimensile (ad eccezione del mese di agosto), e possono essere ospitate dal Test Center quando risultano soddisfatte le condizioni previste dalle Procedure dell'AICA e dall'apposita Direttiva emanata da DIDASCA.

Nei Test Center DIDASCA, Le Sessioni d' Esami per il conseguimento delle Certificazioni ECDL sono state calendarizzate, per l'Anno accademico 2016 / 2017, nelle date sotto indicate:

       12 settembre 2016,  con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 09 settembre 2016
       26 settembre 2016,  con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 23 settembre 2016
  10 ottobre 2016, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 07 ottobre 2016
  24 ottobre 2016, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 21 ottobre 2016
  07 novembre 2016, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 04 novembre 2016
  21 novembre 2016, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 18 novembre 2016
  05 dicembre 2016, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 02 dicembre 2016
  19 dicembre 2016, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 16 dicembre 2016
  16 gennaio 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 13 gennaio 2017
  30 gennaio 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 27 gennaio 2017
  13 febbraio 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 10 febbraio 2017
  27 febbraio 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 24 febbraio 2017
  13 marzo 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 10 marzo 2017
  27 marzo 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 24 marzo 2017
  10 aprile 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 07 aprile 2017
  24 aprile 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 21 aprile 2017
  08 maggio 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 05 maggio 2017
  22 maggio 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 19 maggio 2017
  05 giugno 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 01 giugno 2017
  19 giugno 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 16 giugno 2017
  03 luglio 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 30 giugno 2017
  17 luglio 2017, con prenotazione a DIDASCA da parte del Test Center il 14 luglio 2017

I Test Center hanno comunque la facoltà di scegliere, a proprio piacimento, ulteriori date di Sessioni d'Esami, per soddisfare le proprie esigenze e quelle dei propri candidati.

A proposito delle Sessioni d'Esami, le Procedure dell'AICA prevedono quanto segue:

  • le Sessioni d'Esami ordinarie non presentano alcun limite minimo circa il numero di Candidati da iscrivere e il numero di Test d'esame da prenotare e che queste Sessioni si possono tenere nell'ordine di 4 volte al mese per ciascun livello di certificazione;
  • le Sessioni d'Esami di livello differente - Nuova ECDL, ECDL Core, ePMQ, Cert-LIM, Diritto e ICT, ITAF, EQDL - possono essere tenute contemporaneamente, nello stesso giorno e nel medesimo orario;
  • le Sessioni d'Esami devono essere notificate all'AICA, a cura del Test Center, con almeno 2 giorni di preavviso.

I Test Center DIDASCA provvedono a prenotare i prodotti / servizi necessari per condurre le Sessioni d'Esami ECDL utilizzando la procedura inclusa nel Sistema WonderAtes.
Il Sistema WonderAtes è un sistema esclusivo di DIDASCA; esso permette ai Test Center DIDASCA di eseguire con grande facilità tutte le operazioni concernenti le Prenotazioni di Sessioni d'Esami.

Le Sessioni d'Esami ECDL possono essere condotte dai Supervisori del Test Center scegliendo fra due sistemi informatici:

Entrambi i Sistemi prevedono l'erogazione e la valutazione automatica dei Test d'esame che consente di conoscere immediatamente l'esito del Test. Inizio pagina

 

4.3 - Quanto costa prendere la Certificazione ECDL presso un Test Center DIDASCA

Prescindendo da eventuali corsi necessari per la preparazione agli esami, i DIDASCA e-Learning CENTER possono richiedere a DIDASCA, per conto dei propri Candidati, i seguenti prodotti / servizi finalizzati al conseguimento delle Certificazioni ECDL:

  • l'associazione a DIDASCA
  • l'acquisto della Skills Card
  • l'iscrizione ai Corsi ECDL OnLine (facoltativa)
  • l'acquisto dei Codici di Attivazione SimulAtlas (facoltativo)
  • la prenotazione degli Esami.

La quota di associazione a DIDASCA ammonta a € 6,00.

A fronte del versamento della quota associativa, che va eseguito una tantum, a ciascun Socio, oltre ai diritti previsti dallo Statuto, vengono riconosciuti i seguenti benefits:

  • l'attivazione di un Account di Posta Elettronica;
  • la gestione delle Skills Card in formato elettronico;
  • la registrazione in uno specifico Albo curato dalla Conservatoria di DIDASCA dei successi via via conseguiti dal candidato lungo il percorso che conduce alla ECDL;
  • l'apertura del proprio Conto individuale per l'accumulazione dei crediti formativi presso il Registro Italiano del Credito Formativo Extra-scolastico;
  • l'attestazione online dei titoli conseguiti;
  • l'accesso online ai Certificati ECDL conseguiti;
  • la produzione online della documentazione necessaria per ottenere la detrazione ai fini fiscali delle spese sostenute per le attività didattiche erogate direttamente da DIDASCA.

Il prezzo di vendita della Skills Card Nuova ECDL all'utente finale ammonta a € 85,00.

La quota di iscrizione ad ogni singolo Corso ECDL OnLine ammonta a € 16,00.

Il prezzo di vendita dei Codici di attivazione SimulAtlas ammonta a € 5,00.

Il prezzo di prenotazione di ogni singolo Esame ECDL ammonta a € 30,00.

Il Centro ha la facoltà di praticare degli sconti sul prezzo dei prodotti / servizi sopra esposti, ovviamente nella misura massima delle singole quote di sua competenza.

Ribadiamo che è assolutamente vietato a qualsivoglia Test Center ECDL subordinare la vendita della Skills Card e/o l'iscrizione agli Esami all'obbligo di frequentare corsi di formazione presso il Centro stesso.

Volendo, il Centro può inglobare il prezzo dei prodotti / servizi su esposti nel prezzo stabilito per i propri corsi di formazione. Inizio pagina

 

4.4 - Come vengono suddivisi i corrispettivi

Nell'ambito del Network DIDASCA, dal punto di vista fiscale i prodotti e i servizi ECDL vengono venduti dall'Associazione Culturale DIDASCA ai suoi Soci, la quale provvede a rilasciare a ciascuno di loro dei regolari Giustificativi di Spesa validi ad ogni effetto fiscale.

Per l'attività di tramite che i DIDASCA e-Learning CENTER svolgono a favore dei Soci di DIDASCA - raccolta delle prenotazioni e dei relativi corrispettivi ed erogazione dei Test d'esame - essa riconosce ai Centri delle competenze.

I corrispettivi introitati dai DIDASCA e-Learning CENTER per i servizi resi ai Soci di DIDASCA vengono suddivisi fra il Centro, l'AICA e DIDASCA secondo le proporzioni indicate nell'apposito Tariffario, al quale si può accedere da VARCO utilizzando i codici di accesso che vengono comunicati a ciascun Partner con la Lettera di qualificazione.

I corrispettivi di competenza di AICA e DIDASCA vengono versati dal Centro a DIDASCA, cumulativamente in occasione di ogni Sessione d'Esami, già al netto delle competenze di pertinenza del Centro. Inizio pagina

 

4.5 - Pubblicità e materiale promozionale

I DIDASCA e-Learning CENTER sono autorizzati a realizzare, a loro cura e a proprie spese, il materiale necessario per promuovere i corsi finalizzati al conseguimento delle certificazioni ECDL e alle relative Sessioni d'Esami utilizzando il materiale promozionale predisposto da DIDASCA e dall'AICA, al quale si può accedere da VARCO utilizzando i codici di accesso che vengono comunicati a ciascun Partner con la Lettera di qualificazione.

Ai DIDASCA e-Learning CENTER che non hanno sottoscritto il contratto di Sublicenza ECDL è fatto divieto assoluto di fare pubblicità quale sede di Sessioni d'Esami e sul rilascio delle Certificazioni ECDL, nonché di utilizzare nella pubblicità i marchi e i loghi ECDL ed AICA.
Il mancato rispetto di questa direttiva comporta l'immediata revoca della qualificazione da parte di DIDASCA, oltre alle responsabilità soggettive derivanti dall'uso non autorizzato di marchi e loghi registrati. Inizio pagina

 

4.6 - Procedure, NewsLetter, Direttive e Comunicati

Un articolato sistema di Procedure, NewsLetter, Direttive e Comunicati per i DIDASCA e-Learning CENTER è disponibile nelle LINEE GUIDA DEI DIDASCA E-LEARNING CENTER, al quale si può accedere da VARCO utilizzando i codici di accesso che vengono comunicati a ciascun Partner con la Lettera di qualificazione. Inizio pagina

 

4.7 - Per saperne di più....

Se avete bisogno di ulteriori informazioni, siete invitati ad inviare un'email al seguente indirizzo: didasca@didasca.it; oppure, potete telefonare al numero 0342 51 33 44 dal Lunedi al Venerdi (giorni lavorativi), dalle ore 08:00 alle ore 12:30 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00, chiedendo del Responsabile dei DIDASCA e-Learning CENTER.

 



 


Home  |  Menu Certificazioni  |  Inizio Pagina  |  E-mail